Errore logo

ISCRIZIONI ALLENAMENTO PALLAVOLO PER BAMBINI E RAGAZZI!

La Libertas Martignacco ha aperto le iscrizioni per frequentare gli allenamenti di avviamento alla pallavolo per i bambini/e e ragazzi/e nati negli anni dal 2006 al 2009 sotto la guida di esperti allenatori coadiuvati dal Prof. Luigi Schiavon, docente universitario e allenatore di serie è sia maschile che femminile.
Per maggiori informazioni inviare mail a info@libertasmartignacco.it

sample90

VOLLEY B1: Itas Città Fiera - Estvolley s. Giovanni

14/01/2018 - ITAS CITTA’ FIERA - Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Beltrame, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Persello, Gennari, Martinuzzo, De Nardi (libero), Pecali, (II libero). All. Marco Gazzotti.
ESTVOLLEY S. GIOVANNI - Don (II libero), De Cesco, Martina, Tavagnutti, Bratoni, Zanuttigh, Fabris (I libero), Di Marco, Snidero, Paunovic, Franzolini, Venturini, Degano. All. Maurizio Corvi.
Arbitri: Davide Miceli e Alberto Paschetta
Note: durata set 23’, 20’, 21’.

MARTIGNACCO – Altro derby altra vittoria. In un palazzetto con quasi 350 spettatori, l’Itas Città Fiera supera 3-0 (25-19, 25-15, 25-15) anche l’Estvolley S. Giovanni al Natisone in un’ora e quattro minuti di gioco. Dopo qualche difficoltà iniziale le ragazze di Gazzotti ritrovano lucidità e anche il bel gioco. Buona la prova di Pozzoni (miglior realizzatrice con 13 punti), capitan Caravello dimostra ancora una volta la sua grandezza in ricezione (67% palla perfetta), in difesa e al servizio (6 ace). E’ l’undicesima vittoria su dodici gare: le ragazze della Libertas Martignacco sono ancora sole in testa alla classifica con 33 punti.

Gazzotti inserisce Gennari in regia, Caravello e Beltrame in banda, Martinuzzo e Molinaro al centro e De Nardi libero. Partenza sottotono delle padrone di casa che si trovano subito in svantaggio 0-4. Beltrame mette il 4-7, ma le difficoltà non vengono meno così Gazzotti chiama time out (4-9). Con Gennari al servizio l’Itas Città Fiera si fa sotto (8-11) e costringe Corvi richiamare le sue ragazze in panchina. La nostra palleggiatrice non si fa distrarre e continua a mettere in difficoltà la ricezione avversaria: il muro di Molinaro decide il pareggio (11-11), Caravello il sorpasso (12-11). Grazie a una Pozzoni particolarmente concreta in attacco e una straordinaria Caravello in difesa le ragazze della Libertas Martignacco si portano sul 15-12, poi prendono il largo. Sul finale si fanno vedere Beltrame (18-13) e Martinuzzo, precisa sia a muro che in attacco (22-17). Il set si chiude sul 25-19, con Fedrigo al posto di Caravello.

Confermato il sestetto iniziale, le ragazze ricominciano sulla scia dell’entusiasmo. E’ subito 4-1, il 5-2 è un gran muro di Molinaro. L’Itas Città Fiera prima fissa il vantaggio (8-3), poi, complice qualche errore, si fa riavvicinare dall’Estvolley (11-10), che con Di Marco trova il pari (11-11). Gazzotti chiama tempo, poi ci pensa il capitano: con il doppio ace di Caravello le ragazze della Libertas ritrovano il vantaggio (16-12). Snidero prova a riaccorciare le distanze 16-14, ma Beltrame riconquista palla (17-14) e il pallonetto di Pozzoni rimette le giuste distanze (+4). Con due punti di Beltrame (21-15) e due ace di Gennari il set è deciso dopo 20 minuti (25-15).

L’inizio del terzo set è dominio assoluto dell’Itas Citta Fiera (5-1): Caravello al servizio (due ace) non dà un attimo di respiro alle avversarie e nemmeno i due time out chiamati da Corvi smuovono le ragazze di San Giovanni. Con Pozzoni è 9-1, Martinuzzo mette a segno l’11° punto per le padrone di casa. Gazzotti - che inserisce Frison e Cibin al posto di Beltrame e Molinaro, poi anche Chiodo al posto di Gennari - chiama tempo quando l’Estvolley ritrova un pizzico di coraggio (15-11). Ma le ragazze non perdono la concentrazione (19-12): Caravello fa l’ennesimo ace (21-12), poi Fedrigo e Frison mettono fine al set (25-15).

Miglior realizzatrice Pozzoni con 13 punti, poi Caravello con 11, Molinaro con 10, Beltrame con 7, Martinuzzo con 6.

VOLLEY B1: Volley Adro - Itas Città Fiera

10/01/2018 - VOLLEY ADRO: Zeliani, Benedetti, Alberti, Andreis, Turra, Macobatti, Sesenna, Beretti, Zojzi, Chiapponi, Tallone (L), Magazza, Piantoni, Zirotti, Brunelli, Baccolo e Archetti (L). Allenatore: Massimiliano Bruini.
ITAS CITTA’ FIERA: Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Beltrame, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Persello, Gennari, Martinuzzo, De Nardi (libero), Pecali, (II libero). All. Marco Gazzotti.
Arbitri: Gessica Mamprin e Elena Viscardi
Note: durata set 20, 22, 25.

PONTOGLIO – Comincia alla grande il 2018 delle ragazze di Marco Gazzotti. La trasferta infrasettimanale a Pontoglio (Brescia) porta infatti con sé la decima vittoria, su undici gare totali, del club di Martignacco. Volley Adro-Itas Città Fiera si conclude 0-3 (16-25, 16-25, 19-25), dopo poco più di un’ora di gioco. Il tecnico delle friulane parte con Gennari in regia, Caravello e Beltrame in banda, Cibin e Molinaro al centro e De Nardi libero, ma nel corso della partita dà spazio anche Frison, Persello, Chiodo e Martinuzzo.
L’Itas Città Fiera gioca senza troppi patemi d’animo e, nonostante qualche errore di distrazione di troppo, porta facilmente a casa i primi due set. Il terzo, invece, comincia a ritmi piuttosto bassi: ma le ragazze della Libertas Martignacco, sotto di qualche punto, riescono a risollevarsi nella seconda parte del set e a vincere.
Miglior realizzatrice Molinaro con 14 punti, poi Cibin e Caravello con 10, Fedrigo e Frison con 8.

“Non è stata una gara eclatante, ma erano tre punti che andavano fatti – commenta il presidente della Libertas Martignacco, Bernardino Ceccarelli – Ora pensiamo a preparare il derby di domenica: le ragazze stanno bene e sono pronte a dare il meglio”. Il 14 gennaio alle 18 sarà infatti la volta di Itas Città Fiera-Estvolley.

VOLLEY B1: IL COMMENTO POST GARA (VOLLEY ADRO - ITAS CITTÀ FIERA)

10/01/2018 - Una gara che andava vinta. E così è stato. Ma quella contro Volley Adro (Bs) non è stata esattamente una partita ricca di emozioni. “C’era una grande differenza di valori tecnici tra le due squadre e mantenere alta la concentrazione, in alcuni momenti, è stato difficile – commenta il coach, Marco Gazzotti – Abbiamo commesso qualche errore banale, ma dovevamo portare a casa i tre punti e ci siamo riusciti”. Il tecnico ha impiegato tutte le atlete (tranne Pozzoni), sperimentato qualche cambio e la vittoria è arrivata. “Ci sono state partite in cui abbiamo offerto uno spettacolo migliore, ma contava solo vincere. Può capitare di non essere sempre bellissime” dice ancora.
Il 2018 inizia quindi con una Libertas Martignacco ancora in testa alla classifica con 30 punti.
Il prossimo avversario, domenica alle 18 a Martignacco, sarà l’Estvolley. Le friulane sono dodicesime a 7 punti. “Non è un derby di secondo piano rispetto a quello con Talmassons – precisa Gazzotti – Le squadre che non viaggiano ai piani alti della classifica quando si scontrano con chi sta in testa danno il tutto per tutto, fanno l’impossibile per metterti in difficoltà. Dovremo fare molta attenzione perché contro l’Estvolley nessuno ha passeggiato, tutti hanno fatto fatica”. Insomma, non sarà un impegno da sottovalutare. Il turno infrasettimanale ha reso più corta la settimana di allenamenti. “Sarà una partita da preparare bene nel tempo a disposizione – conclude - voglio che le ragazze continuino a giocare con lo stesso spirito che c’hanno messo nella prima parte della stagione”.

Torneo Happyfania

08/01/2018 - Un primo e un terzo posto. Le atlete della Libertas Martignacco non smettono di stupire e di portare a casa risultati, anche durante le feste. Le ragazze dell’under 18 e dell’under 16, impegnate nel torneo di pallavolo giovanile indoor “Happyfania 2018”, sono riuscite infatti a salire sul podio battendo squadre provenienti da tutto il nord e il centro Italia.
Al torneo - organizzato a Bellaria Igea Marina dal 4 al 6 gennaio – le giovani allenate da Luigi Schiavon e Pamela Cressa hanno portato alto il nome di Martignacco: le ragazze dell’under 16 si sono piazzate terze dopo tre vittorie su cinque gare (contro Chianti volley, Aurora Milano e Fusione Ve), mentre l’under 18 ha strabiliato superando tutte le avversarie, dal girone di qualificazione (2-0 su Oratorio Murialdo, 3 Fit Pallavolo Crecchio e Pordenone Volley) alla finale (2 a 1 contro Volley Segrate Gialla).

La Libertas Martignacco – che mira a valorizzare le potenzialità locali ed offrire possibilità di crescita - ha ricevuto apprezzamenti anche a Rimini per il lavoro avviato già da anni nel settore giovanile. “C’è grande soddisfazione per la vittoria finale della squadra under 18 conseguita in una finale giocata davanti a oltre mille persone, che d’altronde conferma le potenzialità del gruppo, che ha terminato in testa la prima fase del campionato provinciale – ha commentato Schiavon - Lusinghiero anche il piazzamento della squadra under 16, che ha terminato al terzo posto davanti a società anche più blasonate: per questa squadra è stata un’importante esperienza pallavolistica e di gruppo e si inserisce nel percorso di crescita intrapreso”.

E’ particolarmente soddisfatto anche il presidente della Libertas Martignacco, Bernardino Ceccarelli. “E’ la nostra prima partecipazione e siamo davvero contenti per com’è andata: per quanto riguarda l’under 18 è una conferma, ma l’under 16 si è comportata benissimo, al di sopra di ogni aspettativa – ha detto – Partecipiamo a questi tornei per confrontarci con squadre più forti e per scoprire la pallavolo delle altre regioni: come società intendiamo continuare in questa direzione, investendo, insieme ai genitori, nei giovani, e contando sulle grandi qualità dei nostri tecnici”. Il prossimo torneo giovanile si giocherà a Pasqua.

Risultati
Under 16:
Libertas Prontoauto – Siamovolley Valpala BG 1-2
Libertas Prontoauto - Chianti Volley FI 2-0
Libertas Prontoauto – Aurora Milano 2-0
Libertas Prontoauto – Fusion VE 2-1
Libertas Prontoauto – Volley Segrate MI 1-2

Under 18:
Libertas Martignacco - Oratorio Murialdo (Ra) 2- 0
Libertas Martignacco - 3 Fit Pallavolo Crecchio (Ch) 2-0
Libertas Martignacco - Pordenone Volley 2-0
Libertas Martignacco - Pol Stella (Rn) 2-0
Libertas Martignacco - Team 80 Gabicce Gradara (Pu) 2-1
Libertas Martignacco - Volley Segrate Gialla (Mi) 2-1

VOLLEY B1: Itas Città Fiera - Estvolley s. Giovanni

14/01/2018 - ITAS CITTA’ FIERA - Caravello (capitano), Pozzoni, Frison, Beltrame, Cibin, Molinaro, Fedrigo, Chiodo, Persello, Gennari, Martinuzzo, De Nardi (libero), Pecali, (II libero). All. Marco Gazzotti.
ESTVOLLEY S. GIOVANNI - Don (II libero), De Cesco, Martina, Tavagnutti, Bratoni, Zanuttigh, Fabris (I libero), Di Marco, Snidero, Paunovic, Franzolini, Venturini, Degano. All. Maurizio Corvi.
Arbitri: Davide Miceli e Alberto Paschetta
Note: durata set 23’, 20’, 21’.

MARTIGNACCO – Altro derby altra vittoria. In un palazzetto con quasi 350 spettatori, l’Itas Città Fiera supera 3-0 (25-19, 25-15, 25-15) anche l’Estvolley S. Giovanni al Natisone in un’ora e quattro minuti di gioco. Dopo qualche difficoltà iniziale le ragazze di Gazzotti ritrovano lucidità e anche il bel gioco. Buona la prova di Pozzoni (miglior realizzatrice con 13 punti), capitan Caravello dimostra ancora una volta la sua grandezza in ricezione (67% palla perfetta), in difesa e al servizio (6 ace). E’ l’undicesima vittoria su dodici gare: le ragazze della Libertas Martignacco sono ancora sole in testa alla classifica con 33 punti.

Gazzotti inserisce Gennari in regia, Caravello e Beltrame in banda, Martinuzzo e Molinaro al centro e De Nardi libero. Partenza sottotono delle padrone di casa che si trovano subito in svantaggio 0-4. Beltrame mette il 4-7, ma le difficoltà non vengono meno così Gazzotti chiama time out (4-9). Con Gennari al servizio l’Itas Città Fiera si fa sotto (8-11) e costringe Corvi richiamare le sue ragazze in panchina. La nostra palleggiatrice non si fa distrarre e continua a mettere in difficoltà la ricezione avversaria: il muro di Molinaro decide il pareggio (11-11), Caravello il sorpasso (12-11). Grazie a una Pozzoni particolarmente concreta in attacco e una straordinaria Caravello in difesa le ragazze della Libertas Martignacco si portano sul 15-12, poi prendono il largo. Sul finale si fanno vedere Beltrame (18-13) e Martinuzzo, precisa sia a muro che in attacco (22-17). Il set si chiude sul 25-19, con Fedrigo al posto di Caravello.

Confermato il sestetto iniziale, le ragazze ricominciano sulla scia dell’entusiasmo. E’ subito 4-1, il 5-2 è un gran muro di Molinaro. L’Itas Città Fiera prima fissa il vantaggio (8-3), poi, complice qualche errore, si fa riavvicinare dall’Estvolley (11-10), che con Di Marco trova il pari (11-11). Gazzotti chiama tempo, poi ci pensa il capitano: con il doppio ace di Caravello le ragazze della Libertas ritrovano il vantaggio (16-12). Snidero prova a riaccorciare le distanze 16-14, ma Beltrame riconquista palla (17-14) e il pallonetto di Pozzoni rimette le giuste distanze (+4). Con due punti di Beltrame (21-15) e due ace di Gennari il set è deciso dopo 20 minuti (25-15).

L’inizio del terzo set è dominio assoluto dell’Itas Citta Fiera (5-1): Caravello al servizio (due ace) non dà un attimo di respiro alle avversarie e nemmeno i due time out chiamati da Corvi smuovono le ragazze di San Giovanni. Con Pozzoni è 9-1, Martinuzzo mette a segno l’11° punto per le padrone di casa. Gazzotti - che inserisce Frison e Cibin al posto di Beltrame e Molinaro, poi anche Chiodo al posto di Gennari - chiama tempo quando l’Estvolley ritrova un pizzico di coraggio (15-11). Ma le ragazze non perdono la concentrazione (19-12): Caravello fa l’ennesimo ace (21-12), poi Fedrigo e Frison mettono fine al set (25-15).

Miglior realizzatrice Pozzoni con 13 punti, poi Caravello con 11, Molinaro con 10, Beltrame con 7, Martinuzzo con 6.
Facebook

Indirizzo:

Polisportiva Libertas Martignacco A.S.D.
P.zza G.Marconi, 2
33035 - Martignacco - UD

Telefono:

+39 0432 677109

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Iscrivendoti alla nostra newsletter rimarrai sempre aggiornato sulle ultime notizie della Libertas Martignacco.
Basta compilare il modulo che troverai cliccando qua sotto.